sabato 28 settembre 2013

Salerno, BuonPescato Italiano. La prima giornata. I piatti, i vini e gli incontri

Un  breve resoconto fotografico della PRIMA GIORNATA DEL BUON PESCATO ITALIANO in svolgimento a Salerno.
la conferenza stampa di inaugurazione il sindaco De Luca e Paolo Giarletta foto mp per BUONPESCATO ITALIANO
Raffaele Vitale a BuonPescato Italiano foto mp per BUONPESCATO

il taglio del nastro foto mp
Dopo il Mercato del Pesce, l'inaugurazione con le istituzioni e i partner moderata da Antonio Puzzi. Hanno partecipato Paolo Giarletta, responsabile del progetto e il sindaco De Luca, tra gli altri.

Nel pomeriggio, il primo dei Cooking Show che coinvolgono grandi chef di Salerno e provincia.
I vini sono quelli degli undici associati dell'Enoteca provinciale di Salerno guidata da Ferdinando Cappuccio; di Casa di Baal della famiglia Salerno;  di IGreco rappresentata da Filomena Greco; del Consorzio Prosecco Conegliano Valdobbiadene; di Slow Wine anteprima salernitana (tre aziende la cui identità si rivela nel Cooking con Pignataro e Marciante, durante la seconda giornata della Rassegna) e delle Donne del Vino della Campania guidate da Maria Ida Avallone.
Un ricco parterre di chef interpreta il pesce del BuonPescato Italiano.

Lo stellato chef Raffaele Vitale (Casa del Nonno 13, Mercato San Severino - Salerno) ha presentato uno Gnocchetto di patate con Peperoncini di fiume, alici e finocchietto. In abbinamento i vini della Enoteca Proviciale con Verrone. La moderazione a Monica Piscitelli. Di seguito, il convegno convegno "Vivere il mare in Fatti, Parole, Immagini" moderato da Antonio Puzzi.

secondo Cooking Show Il piatto di Marco Laudato
Palamita scottata con bietole all'olio e brodetto di patate è il piatto dello chef Marco Laudato (Casa Rispoli, Cava de' Tirreni - Salerno) abbinato allo spumnate metodo classico da uve Gaglioppo dell'azienda "iGreco" (Cariati - Cosenza) raccontato dall'Ais Salerno guidata da Nevio Toti e che accompagna per i tre giorni della Rassegna di vini presenti. Il servizio in sala è a cura dell'Istiuto Alberghiero Virtuoso, partner della Rassegna.
 
Antonio Puzzi foto monica piscitelli per BUONPESCATO ITALIANO
Antonio Puzzi coordina alle ore 20,00 il Convegno "Una Pesca a Miglio Zero è possibile?" e quasi in contemporanea siamo nuovamente in cucina per il terzo Cooking Show della giornata sul tema "cucinare il pesce con le erbe spontanee" con la chef Giovanna Voria dell'Agriturismo "Corbella" di Cicerale (Salerno). 
uno dei piatti di G.Voria
Insalata di alici ai Ceci di Cicerale e Fico bianco del Cilento e Sugherello agli aromi mediterranei ed erbe selvatiche, per lei.
SCIALATIELLI CON AMATRICIANA DI ALALUNGA E PACHINO e INVOLTINI DI SCIABOLA AL FORNO, invece, alle 21,30, per il  Cooking Show con Gerardo Denza, Chef Ufficiale del Villaggio del "BuonPescato Italiano". 

In degustazione - per il buffet di gala e per i Cooking Show - per la prima giornata, i vini di Casa di Baal, Verrone, Igreco (Cariati - CS), San Salvatore, Marisa Cuomo, Lunarossa, Case Bianche.

M.Piscitelli e G.Denza, al BuonPescato Italiano

La tre giorni è realizzata con il Patrocinio della Regione Campania, del Comune di Salerno, della Camera di Commercio di Salerno e dell'Autorità Portuale di Salerno con la collaborazione di Confcooperative Federcoopesca, Lega Pesca, A.G.C.I. AGR.IT.AL., Federpesca, Unci Pesca, API, ANAPI, Area Marina Protetta Punta Campanella, Slow Food Campania, Consorzio Mozzarella di Bufala Campana Dop, IPSEOA "Roberto Virtuoso", Ais Campania, Associazione Verace Pizza Napoletana, Associazione Nazionale "Cuoche a Domicilio", Enoteca Provinciale di Salerno, Associazione Nazionale "Le Donne del Vino della Campania", Casa di Baal, Azienda agricola "L'Oliveto", Centrale del Latte di Salerno, Salerno Mobilità, Corpo di Assistenza "Humanitas Soccorso", Gruppo Caramico Distribuzione, Grand Hotel Salerno, Azienda "iGreco".

Nessun commento: