martedì 13 novembre 2012

16 novembre 2012 Un serata sul Falerno del Massico a Gli Scacchi di Casertavecchia

De Falerno è un incontro sul Falerno del Massico che si svolge il 16 novembre 2012 ore 20,30 al Ristorante Gli Scacchi di Casertavecchia (Caserta).
Anche per il 2013 Marilena Giuliano e Gino Della Valle degli Scacchi di Caserta Vecchia hanno ricevuto la Chiocciola Slow Food, massimo riconoscimento della Guida Osterie che significa, come specificato nel volume“Un locale che ci piace in modo speciale, per l'ambiente, la cucina, l'accoglienza in sintonia con Slow Food”.
E per festeggiare la riconferma e contemporaneamente celebrare – attraverso uno dei suoi principali protagonisti - il vino principe della provincia di Caserta, ricominciano al covo gourmet ai piedi del borgo medievale le serate enogastronomiche a tema.
“De Falerno” è il nome della prima serata - organizzata con la collaborazione di Alessandro Manna - volutamente dal nome classico per il più letterario dei vini latini.
Un primo momento di degustazione di una nutrita batteria di Doc Falerno, tutti curati da Nicola Trabucco e tutti prodotti intorno al Monte Massico, ma ognuno con una peculiarità di posizione della vigna che lo rende distinto; il tutto accompagnato da “golosita della cucina”.
La cena vedrà protagonista il territorio e la tradizione, nella lettura moderna ed attualizzata della chef casertana, e tre vini di sicura forza.
Il vino più celebrato dell'antichità, il più mitico, quello che nelle locande di Pompei costava almeno il quadruplo degli altri, è diventato “ufficialmente moderno” - e dalla natura disciplinarmente duplice - nel 1989 con l'istituzione della Denominazione di Origine Controllata “Falerno del Massico”.
Il prodotto principale dell'antico Ager Falernus (oggi i comuni di Carinola, Cellole, Falciano del Massico, Mondragone e Sessa Aurunca) ha trovato, vendemmia dopo vendemmia, nuovi interpreti, fino ad individuare (almeno per una decina di loro) una specie di regista, di collaboratore preparato e speciale in quanto enfant du pays.
Nicola Trabucco dopo esperienze notevolissime e prestigiose (consulenze per l'azienda agricola di “don Alfonso” e il Galardi Terra di Lavoro 1999, miglior vino d'Italia 2002 per Veronelli) è diventato una specie di regista – o forse, meglio, un direttore d'orchestra – di piccoli produttori che della qualità e della specificità del terroir di ognuno hanno fatto, grazie a Trabucco, una bandiera.
Da questa premessa nasce l'idea di un excursus ampio (ma non totale) sulla potenzialità di un territorio e di un vino, sia nella versione bianca, sia nella realizzazione – doppia, occorre sempre sottolineare – rossa.
Marilena Giuliano, in cucina e Gino Della Valle, in sala, sono gli altri interpreti principali di una serata che, attraverso piacevolezze per il gusto e l'olfatto, cercherà di fornire ai presenti anche conoscenze sul vino moderno, in confronto con quello classico, e sulla gastronomia tradizionale.
[A.M.]
Nicola Trabucco e il vino mitico convivio sulla più antica docg della storia
DEGUSTAZIONE
Q u a l i t y W i n e S e l e c t i o n di Nicola Trabucco

Ager Falernus - Rayan 2010 Falerno del Massico Primitivo
Cantine Capizzi - Pittacium 2009 Falerno del Massico rosso
Cantina Pagano - Gaurasi 2009 Falerno del Massico rosso eAngelus 2009 Falerno del Massico rosso
Cantina Volpara di Antonio Passaretti - Ri Sassi 2009 Falerno del Massico rosso - Donna Jolanda 2011 Falerno del Massico bianco - Pink 2011 IGT Roccamonfina rosato
Trabucco Azienda vitivinicola  -16 marzo 2011 Igt Roccamonfina bianco
Cantina Zannini - Campierti 2010 Falerno del Massico Primitivo e Campierti 2009 Falerno del Massico Primitivo Riserva
D e l l a - C u c i n a
Rosette di Cavolo in Pastella
Papaccelle della Tradizione
Panino Soffice con Guanciale di Casertano
Ravioli Ripieni Fritti
Piccolo Gattò di Patate
Lasagnetta di Zucca e Spinaci
Fagottino di Baccalà Gratinato
C E N A
Strudel con Cime di Broccoli e Salsiccia di Maiale Casertano su Fonduta di Caciocavallo del Matese - Polpettine di pane e formaggi in Zuppa d’Autunno - Ravioli di Patate con Salsa di Porcini e Pesto di Nocciole - Straccetti di Bufalo Campano con Succo d’uva e Riduzione di Rapicano - Mousse di marroni - Dolci
In abbinamento:
- Gaia 2011 Falerno del Massico Bianco Ager Falernus
- Rapicano 2009 Falerno del Massico Rosso Trabucco Azienda Vitivinicola
- Danima 2009 passito Trabucco Azienda Vitivinicola
Ristorante Gli Scacchi
Informazioni e Prenotazioni:
0823.371086 - 347.82601551
Euro 30,00 a persona

Nessun commento: